Blog

Bicarbonato di potassio: cos’è e a cosa serve?

Bicarbonato di potassio: cos’è e a cosa serve?

RobertO 12/09/2019 0
Il bicarbonato di potassio (KHCO3) conosciuto anche come carbonato monopotassico o idrogenocarbonato di potassio. E' un sale di potassio di origine inorganicaricavato dall’acido carbonico, che si presenta in natura come una polvere cristallina incolore e inodore solubile all’acqua ma non all’alcool. Non è tossico né per l’uomo né per gli animali, e non risulta pericoloso per l’ambiente.Il bicarbonato di potassio a cosa serve?Così come il bicarbonato di sodio, il bicarbonato di potassio è noto per le sue proprietà alcalinizzanti, fungicida e digestive. Esso è riconosciuto e approvato dal Co...
Continua a Leggere
Imbottigliamento e disinfezione

Imbottigliamento e disinfezione

Vincenzo 06/06/2019 0
Prima di procedere ad imbottigliare, bisogna tenere conto di alcuni particolari accorgimenti.  Innanzitutto, è importante che le bottiglie siano di colore scuro. La motivazione è semplice: se le bottiglie sono chiare, consentono alla luce di passare, trasformando le molecole che conferiscono l’amaro, in altre molecole che andranno a rendere sgradevole il sapore della birra.  In secondo luogo, se si fa birra in casa, non si può non tener conto della forma e dello spessore delle bottiglie. Ebbene sì, anche questi sono particolari importanti!  E’ consigliabile utilizzare bottiglie con spalla rigi...
Continua a Leggere
Come chiarificare il Vino e i Mosti

Come chiarificare il Vino e i Mosti

Vincenzo 25/02/2019 0
Tra le richieste più frequenti che riceviamo vi è quella relativa ai procedimenti utili per la chiarificazione del vino. Tuttavia, prima di procedere ad una rapida carrellata dei metodi principali è bene fare qualche premessa. Anzitutto il vino torbido non è sempre da considerare difettoso. Infatti, quando un prodotto è dotato di queste caratteristiche presentando la classica posa sul fondo può essere un buon segno. Questo perché in molti tendono a considerarla sintomo di un vino prodotto in modo naturale. Questo è vero, ma soltanto in parte, perché potrebbe indicare anche semplicemente un...
Continua a Leggere
Scegliere la propria birra

Scegliere la propria birra

Vincenzo 03/05/2018 0
Cosa bisogna prendere in cosiderazione nella scelta del malto?Una delle prime domande che si pone un novello homebrewer riguarda quale birra fare. Tuttavia rispondere a questo quesito non è sempre facile. Infatti, sono molti i fattori che sono in grado di determinare la soddisfazione o l’insoddisfazione per la bevanda scelta.Con questo articolo vogliamo cercare di indicarti quali criteri tenere presente per una valutazione migliore. Scegli in base a ciò che ti piaceAnzitutto, ovviamente il gusto personale. Non tutti abbiamo gli stessi gusti quindi ci saranno birrai che preferiscono b...
Continua a Leggere
I lieviti selezionati

I lieviti selezionati

Vincenzo 20/02/2018 0
I lieviti selezionatiCosa sono e come scegliere quello più adatto alle proprie esigenze di produttore Oggi parleremo di alcuni additivi che possono essere fondamentali per la buona riuscita della fermentazione del vino. È bene non sottovalutare quest’aspetto perché può essere legato a diversi fattori di rischio.In passato, molto spesso, ci si affidava esclusivamente ai lieviti presenti nell’uva o nelle cantine (autoctoni). Questo però comportava un elevato rischio che diverse volte determinava una cattiva fermentazione o addirittura il suo fallimento.In altri casi era prassi ricorren...
Continua a Leggere
La storia del vino: dal Cretaceo a oggi

La storia del vino: dal Cretaceo a oggi

Vincenzo 24/11/2017 0
La storia del vino: dal Cretaceo a oggi Le radici della lavorazione dell’uva sono così lontane nel tempo che diventa impossibile distinguere leggenda e realtà. Sicuramente, la storia del vino, è molto affascinante e ha visto, come eventi principali, la trasformazione e l’evoluzione. Per capire la sua storia, partiamo da quando l’uomo non esisteva ancora. Prima l’uva o l’uomo?È stato appurato che a vite esisteva ancor prima dell’arrivo dell’uomo sulla terra. Lo dimostrano alcuni fossili, trovati a Sézannes in Francia, che riportano segni di foglie di vite risalenti al Paleocenico, oss...
Continua a Leggere

* E-Mail:

* Nome:

A cosa sei interessato?: