Il presente sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni e per negare l'utilizzo degli stessi. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi l'informativa.

Condizioni Generali

Condizioni di Vendita "Informazioni per il Consumatore"
 

La Normativa di riferimento


L'AgriStore di Cosenza V. informa che la vendita dei propri articoli in catalogo, viene effettuata nel pieno rispetto delle normative vigenti sull'ecommerce e in particolare:


Codice Civile, e in particolare gli articoli 1496-bis e seguenti sui contratti del consumatore;
DLgs 50/92 sui contratti negoziati al di fuori dei locali commerciali;
DLgs 185/99


in "Attuazione della direttiva 97/7/CE relativa alla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza".


Si ricorda che in base agli art. 3-4 del Decreto Legislativo 22 maggio 1999, n. 185, il consumatore deve ricevere dal fornitore, per iscritto (o su altro supporto duraturo a sua disposizione ed a lui accessibile), in tempo utile e prima della conclusione di qualsiasi contratto a scadenza, le seguenti informazioni:


(articolo 3)

a) l'identità del fornitore e, in caso di contratti che prevedono il pagamento anticipato all'indirizzo del fornitore;
b) caratteristiche essenziale del bene o servizio;
c) prezzo del bene o servizio, comprese tutte le tasse o le imposte;
d) spese di consegna;
e) modalità di pagamento: Ricarica Postepay, Paypal, Bonifico Bancario anticipato, Vaglia Postale e Contrassegno.

Modalità della consegna del bene o della prestazione del servizio e di ogni altra forma di esecuzione del contratto la quale avviene entro 5-6 giorni lavorativi (occorrono 1-2 giorni per l'imballaggio e 3-4 giorni dalla data del ritiro), tempi che possono dilatarsi per le isole. Alcune tipologie di prodotti (indicate nelle singole pagine del prodotto) non essendo a disponibilità immediata richiedono qualche giorno in più;

 

Tempi di Consegna Paesi Europei
   
Austria 48/72 h
Belgio 72/96 h
Francia 48/72 h
Francia (Corsica) 72/96 h
Germania 48/72 h
Gran Bretagna 72/96 h
Gran Bretagna (Isole, Scozia, Irlanda del Nord) 96/120 h
Lussemburgo 72/96 h
Spagna 72/96 h
Spagna (Baleari) 96/120 h
   

f) esistenza del diritto di recesso o di esclusione dello stesso ai sensi dell'art.5 comma 3;
g) modalità e tempi di restituzione o di ritiro del bene in caso del diritto di recesso;
h) costo dell'utilizzo della tecnica di comunicazione a distanza, quando è calcolato su una base diversa dalla tariffa di base;
i) durata della validità dell'offerta e del prezzo;
l) durata minima del contratto in caso di contratti per la fornitura di prodotti o la prestazione di servizi ad esecuzione continuata o periodica;
m) I buoni sconto verranno applicati solo sui prodotti non in offerta.


Diritto di Recesso (Decreto Legislativo n.206/2005)

In base all'art. 5, il consumatore ha diritto di recedere da qualunque contratto a distanza, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 10 giorni lavorativi, per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore.


Come esercitare il Diritto di Recesso (Decreto Legislativo n.206/2005)


  • Il diritto di recesso si esercita con l'invio, entro il termine previsto, di una comunicazione scritta all'indirizzo geografico della sede del fornitore mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento. La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex o fac-simile, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive.

    Nella lettera dovranno essere specificate le coordinate bancarie dove il Cliente desidera ricevere l'accredito della somma sostenuta per l'acquisto della merce (escluso Spese di Spedizione).

  • Qualora sia avvenuta la consegna del bene il consumatore è tenuto a restituirlo o a metterlo a disposizione del fornitore o della persona da questi designata, secondo la modalità ed i tempi previsti dal contratto. Il termine per la restituzione del bene non può comunque essere inferiore a dieci giorni lavorativi decorrenti dalla data del ricevimento del bene.

    Il Cliente dovrà restituirci i prodotti integri e nella loro confezione originaria con eventuale fattura o scontrino fiscale.

  • Le uniche spese dovute dal consumatore per l'esercizio del diritto di recesso a norma di legge sono le spese dirette di restituzione del bene al mittente, ove espressamente previsto dal contratto a distanza.

    La spedizione dal Cliente al Fornitore è a carico del Cliente e sotto sua responsabilità.

  • Se il diritto di recesso è esercitato dal consumatore conformemente alle disposizioni del presente articolo, il fornitore è tenuto al rimborso delle somme versate dal consumatore. Il rimborso deve avvenire gratuitamente, nel minor tempo possibile e in ogni caso entro trenta giorni dalla data in cui il fornitore è venuto a conoscenza dell'esercizio di recesso da parte del consumatore.

Per esercitare tale diritto, il cliente dovrà inviare una comunicazione scritta (Raccomandata con avviso di Ricevimento) a:

AgriStore di Cosenza Vincenzo
Via G. Amendola, 146
87011 Cassano allo Ionio (CS)


seguendo le indicazioni del Decreto Legislativo n.206/2005.


AgriStore di Cosenza V. accetterà la merce resa riservandosi di constatare che i prodotti siano stati riconsegnati nello stato d’origine e con gli imballi originali, è opportuno rivestire l’involucro originale del prodotto con altro imballo protettivo che ne conservi l’integrità e lo protegga anche da scritte o da apposite etichette.


Garanzia Legale

 

  1. Che cos’è la garanzia legale?
    La garanzia legale di conformità è prevista dal Codice del Consumo (articoli 128 e ss. ) e tutela il consumatore in caso acquisto di prodotti difettosi, che funzionano male o non rispondono all’uso dichiarato dal venditore o al quale quel bene è generalmente destinato.

  2. Nei confronti di chi può essere fatta valere?
    Il consumatore può far valere i propri diritti in materia di garanzia legale di conformità rivolgendosi direttamente al venditore del bene, anche se diverso dal produttore.

  3. Contenuto della garanzia legale
    In presenza di un vizio di conformità, il consumatore ha diritto, a sua scelta, alla riparazione o sostituzione del bene difettoso da parte del venditore, senza addebito di spese, salvo che il rimedio richiesto sia impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro. Se sostituzione o riparazione non sono possibili il consumatore ha comunque diritto alla riduzione del prezzo o ad avere indietro una somma, commisurata al valore del bene, a fronte della restituzione al venditore del prodotto difettoso.

  4. Durata della garanzia legale
    La garanzia legale dura due anni dalla consegna del bene e deve essere fatta valere dal consumatore entro due mesi dalla scoperta del difetto: occorre quindi conservare sempre la prova di acquisto (ricevuta fiscale o scontrino di cui si consiglia di fare subito una fotocopia perché le carte termiche degli scontrini possono scolorirsi con il tempo).Le clausole inserite da professionisti in contratti o condizioni generali di contratto con i consumatori che limitano la durata della garanzia legale o la escludono possono integrare clausole vessatorie ai sensi dell’articolo 33, comma 2, lettera b), del Codice del Consumo.

  5. Obblighi del venditore
    Il venditore deve:
    - Prendere in consegna il prodotto difettoso per verificare se il malfunzionamento dipenda o meno da un vizio di conformità. In particolare: (i) per i difetti che si manifestano nei primi sei mesi dalla data di consegna del prodotto la verifica è sempre a carico del venditore in quanto si presume che esistessero al momento della consegna; (ii) successivamente, nel solo caso in cui il malfunzionamento non dipenda da un vizio di conformità, può essere chiesto al consumatore il rimborso del costo - ragionevole e preventivamente indicato – che il venditore abbia sostenuto per la verifica;

    -Riscontrato il vizio di conformità, effettuare la riparazione o la sostituzione del bene entro un congruo tempo dalla richiesta e senza addebito di spese al consumatore.

  6. Differenza tra garanzia legale e garanzie convenzionali
    Le garanzie convenzionali, gratuite o a pagamento, offerte dal produttore o dal rivenditore, non sostituiscono né limitano quella legale di conformità, rispetto alla quale possono avere invece diversa ampiezza e/o durata. Chiunque offra garanzie convenzionali deve comunque sempre specificare che si tratta di garanzie diverse e aggiuntive rispetto alla garanzia legale di conformità che tutela i consumatori.

 

Servizio Post Vendita e gestione Reclami

Il nostro Servizio Post Vendita si occupa di gestire, con personale disponibile e specializzato, tutte le problematiche che possono verificarsi dalla uscita del prodotto dai nostri magazzini e per l’intera durata della garanzia. Contatta il nostro Servizio di Post Vendita.

Per quanto riguarda la Gestione dei Reclami vi preghiamo di specificare:

  • Nome del prodotto
  • Data di acquisto e numero di ordine  o fattura
  • Problematica riscontrata