Il presente sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni e per negare l'utilizzo degli stessi. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi l'informativa.

I locali per la birra

Autore: Vincenzo 11/03/2017 0 Commenti Birra,

I locali per la produzione della birra

 

Guida alle caratteristiche che deve avere l’ambiente adibito alla produzione della birra

 

Oggi toccheremo un argomento che a molti potrà sembrare scontato, ma che, proprio per questo, viene spesso trascurato dagli aspiranti birrai casalinghi.

Per fare della birra di qualità, infatti, uno dei primi requisiti consiste nel selezionare un ambiente idoneo che garantisca caratteristiche adeguate e le risorse necessarie alla produzione.

Il locale da adibire alla produzione dovrà anzitutto essere fornito di tutti i servizi tipici di una cucina quali scarico, acqua (con possibilità di preparare acqua calda), quindi gas ed energia elettrica. A questo punto in molti penseranno immediatamente alla cucina di casa, il che non è del tutto sbagliato se si ha a disposizione lo spazio necessario. Infatti, la cucina potrà essere utilizzata a questo scopo, ma generalmente si presta poco allo scopo in quanto nel processo di birrificazione, occorre utilizzare diversi strumenti e spendere molto tempo. Ciò determinerà la formazione di un certo disordine nel locale e la sua occupazione per diverse ore.
Pertanto, se sei disposto ad assecondare la tua passione non fermandoti alla realizzazione della birra in sé, ma anche alle successive operazioni per ripristinare lo status iniziale della cucina, allora questo ambiente può fare al caso tuo. Ricorda però che durante la lavorazione dovrai utilizzare diversi strumenti e che la cucina sarà impegnata per diverse ore.

 

Tutto ciò premesso, consigliamo di scegliere un locale (l’ideale sarebbe una cantina) dove la nostra passione per la realizzazione della birra non influisca sul tranquillo scorrere della vita domestica. Un valido esempio in questo senso può essere la preparazione all’imbottigliamento, dove occorre lavare e sterilizzare le bottiglie. Queste dovranno poi essere lasciate ad asciugare e in un locale di vita domestica (come la cucina) potrebbe provocare non pochi fastidi.

Per concludere, il locale dedicato alla produzione dovrà avere almeno un lavandino, un fornello a gas, un tavolo, almeno una sedia, uno scolapiatti, arredi dove poter riporre gli strumenti e possibilmente un refrigeratore in grado di raggiungere i -20°C e un frigorifero abbastanza capiente.

Speriamo che questi suggerimenti possano risultarti utili e che tu possa migliorare la tua produzione o, se non l’hai mai fatto, di iniziare con il piede giusto!

 

Lascia un Commento