Avviso

 

 

Aggiornamento situazione Coronavirus. Sono al momento possibili le spedizioni verso quasi tutte le località italiane, con poche eccezioni. Tuttavia si prevedono rallentamenti del sistema dei trasporti con conseguenti ritardi sui normali tempi di resa stimati tra le 48 e le 72 ore. 
Restiamo a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti.

Homebrewing: l'arte di fare la birra in casa

Autore: Vincenzo 02/12/2016 0 Commenti Birra,

Homebrewing: l'arte di fare la birra in casa

 

 

Homebrewing: che cosa è?

 

L'homebrewing è l’arte di fare la birra in casa, un hobby un po’ originale che da qualche tempo è molto praticato, le motivazioni principali sono due: la soddisfazione di bere una birra buona sapendo di averla prodotta con le proprie mani e anche il notevole risparmio, perché pare che i costi di produzione non siano altissimi, ed è più conveniente farla che comperarla.

 

 

La facilità produttiva dei Kit Luppolati

 

Fare la birra in casa quindi è legale, ovviamente va prodotta a proprio uso e consumo e non può essere commercializzata, è economico, ed è anche divertente. Il metodo più semplice per produrre della birra in casa, soprattutto se si è alle prime armi con la procedura, è quello di acquistare i Kit Luppolati, questi prodotti pronti sono confezionati in latte che contengono i malti già amaricati, pronti da usare, si tratta di un mosto che va diluito con l'acqua e poi lasciato fermentare, questo tipo di mosto pronto non lascia molto spazio a personalizzazioni con gusti e aromi di vario genere ma permette comunque di produrre una buona birra.

 

 

 

Hobby e pratica

 

Iniziare questo hobby utilizzando i kit pronti, ha il vantaggio di potersi impratichire con la lavorazione e la procedura di fermentazione e le sue varie fasi. Imparare ad usare bene l'attrezzatura è importante, non bisogna avere fretta, è bene conoscere passo passo il metodo e i tempi di questo hobby. Il secondo metodo per produrre birra casalinga è quello dell' estratto+grani, ovvero un insieme di estratti di malti  non luppolati, lievito, luppolo, e grani speciali in quantità contenute che sono fondamentali per dare gusti particolari alla birra e differenti colorazioni. Questo metodo richiede attrezzature più sofisticate e una lavorazione più laboriosa, ma permette di personalizzare la birra prodotta e dà molta soddisfazione anche in merito al livello di qualità ottenuto.

 

 

 

All Grain: il metodo professionale

 

Il terzo metodo di lavorazione e produzione è detto dell’All Grain, ed è quello che più sia avvicina alle procedure che vengono svolte in un birrificio professionale, la lavorazione è simile al 100% a quella industriale ma emulata con attrezzature casalinghe. Per questo metodo viene usato solo malto in grani e il mosto estraendo dai grani gli zuccheri necessari alla fermentazione. L'homebrewing è sempre più diffusa e conosciuta, rispetto ad alcuni anni fa; oggi vi sono anche scuole specifiche dove frequentare corsi dove imparare tutte le tecniche per produrre birra in casa; inoltre questo hobby è sostenuto in rete da molti siti che offrono guide, forum, vi sono gruppi dove scambiarsi consigli e persino associazioni che si occupano di questa gustosa arte.

 

 

Ricetta per una birra al miele

per impianto da venticinque litri

Ingredienti:

6% alcool

ricetta per 25 litri

MALTI

5,5 Kg di pils o pale

300 gr di Crystal

200 gr Carahell N.1

50 gr di Carafa o Tostato

LUPPOLO

40 gr di Saaz

LIEVITO

Safale S04

SPEZIE

500 gr di miele

ZUCCHERO

Mascobado

130 gr circa

Lascia un Commento